Lavoro prodotto dalla classe  2° D  della secondaria di primo grado.

Docente: prof.ssa Maria Barbieri

Occhi spenti

 Giovane donna,

ieri felice, oggi delusa.

Ieri  hai provato   gioia, oggi tanto dolore.

Amata, violentata nel corpo e nell’anima

Da chi ti ha promesso eterno amore.

Rivivi emozioni , recupera sentimenti, unisciti e lotta per te stessa.

Chiedi aiuto in tempo,

Non sei sola

Così vedrai che i tuoi  occhi

ritorneranno a sorridere.

Scuola di legalità

La mia  Scuola promuove la Legalità,

Per insegnarci rispetto e lealtà.

In essa  siamo veri e ci sentiamo protetti

da tutte le forme di violenze e dal bullismo.

Mentre,  tu che marini la scuola, in strada  vivi

Bullismo e Baby-gang.

Su, non tacere, non farti spezzare le ali della libertà,

perché la tua voce sia     udita da tutti

unisciti al coro della legalità.

Pagina Precedente